Il nostro sito usa cookie per offrire una migliore fruibilità di navigazione inclusi cookie "terze parti" e di profilazione per sottoporti contenuti in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui . Se prosegui nella navigazione sul sito acconsenti all'uso dei cookie.
28 mar 2017

Selvita e il Gruppo Menarini annunciano il contratto di licenza globale per un farmaco oncologico sperimentale: l'inibitore di PIM/FLT3 SEL24

   

Cracovia/Berlino, 28 marzo 2017 – Selvita S.A. (WSE:SLV) e Berlin-Chemie Menarini, una società del Gruppo Menarini, hanno annunciato di avere stipulato un contratto di licenza globale per SEL24, un doppio inibitore di PIM/FLT3 attualmente oggetto di studi clinici di Fase I/II su pazienti affetti da leucemia mieloide acuta (LMA).

SEL24 è un doppio inibitore delle chinasi PIM/FLT3, disponibile per uso orale, sviluppato da Selvita e caratterizzato da un profilo di attività unico quanto innovativo. Sono attualmente in corso sperimentazioni per il trattamento di pazienti affetti da LMA recidivante/refrattaria (R/R), ma i dati preclinici suggeriscono una potenziale attività su altri tumori maligni ematologici e solidi. Il programma è entrato nella Fase I/II all'inizio del 2017.

"Siamo entusiasti di firmare un accordo di licenza per SEL24 con il Gruppo Menarini", ha dichiarato Pawel Przewiezlikowski, Amministratore Delegato di Selvita. "Questa collaborazione rappresenta un altro passo avanti verso la disponibilità di un trattamento innovativo appositamente pensato per i pazienti affetti da LMA. Il Gruppo Menarini intende offrire terapie rivoluzionarie a chi affronta con coraggio alcune malattie potenzialmente fatali, come il cancro. Grazie a questo impegno siamo certi che il potenziale di SEL24 nel trattamento dei pazienti oncologici sarà sfruttato appieno".

Il contratto prevede che Selvita conceda al Gruppo Menarini una licenza esclusiva per l'ulteriore ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di SEL24 nel mondo. Selvita riceverà dapprima un anticipo e avrà poi diritto a ulteriori pagamenti correlati a milestone e royalties sulle vendite future.

Il Dott. Reinhard Uppenkamp, Presidente di Berlin Chemie-Menarini, ha sottolineato le capacità scientifiche di Selvita: "Siamo rimasti colpiti dall'alto livello di know-how scientifico di Selvita. Sono certo che la collaborazione tra le nostre aziende su SEL24 si rivelerà essenziale per i pazienti oncologici".

Informazioni su Selvita

Selvita S.A. è una società che si occupa della scoperta e dello sviluppo di terapie all'avanguardia in ambito oncologico. Il programma più avanzato di ricerca e sviluppo della società è SEL24, un doppio inibitore delle chinasi PIM/FLT3, in  Fase I. Tra gli altri progetti si annoverano SEL120, una molecola innovativa di sintesi che inibisce CDK8, attualmente in sviluppo preclinico, nonché diverse piattaforme per la scoperta di farmaci in ambito immunoncologico, immunometabolico, epigenetico e del metabolismo tumorale, sviluppate sia in maniera indipendente che in collaborazione con multinazionali farmaceutiche e aziende biotecnologiche.

Selvita offre inoltre una vasta serie di servizi per la scoperta di nuove molecole, volti ad assistere i partner biotecnologici e farmaceutici nella scoperta e nello sviluppo di nuovi prodotti farmaceutici. I servizi offerti comprendono prestazioni di alta qualità che spaziano dalla chimica (computazionale, medica, di processo, sintesi su commissione), passando per la biochimica delle proteine fino ai complessi studi preclinici in vitro, nonché l'analitica con certificazione GMP e GLP.

La società ha relazioni commerciali e partnership con oltre cinquanta società farmaceutiche e biotecnologiche di medie e grandi dimensioni negli Stati Uniti e in Europa, tra cui partnership di ricerca e sviluppo con Merck, H3 Biomedicine e Nodthera Therapeutics/Epidarex Capital.

La società è stata fondata nel 2007 e conta attualmente oltre 380 scienziati, il 30% dei quali s ha conseguito un Dottorato di Ricerca. Selvita ha sede a Cracovia, in Polonia, e vanta sedi internazionali a Cambridge, in Massachusetts, San Francisco Bay Area, negli Stati Uniti, e Cambridge, nel Regno Unito.

Selvita è quotata alla Borsa Valori di Varsavia (WSE:SLV). Per ulteriori informazioni su Selvita, visitare il sito: http://selvita.com/

Informazioni su Menarini Group

Berlin- Chemie Menarini è un’ azienda del Gruppo Menarini, azienda farmaceutica italiana, 19° in Europa su 5.541 aziende, e 39° azienda al mondo su 21.317 aziende, e con un fatturato di oltre 3,4 miliardi di Euro e più di 16.600 dipendenti. Il Gruppo Menarini ha sempre perseguito due obiettivi strategici: Ricerca e Internazionalizzazione ed è presente nelle più importanti aree terapeutiche incluso prodotti per cardiologia, gastroenterologia, pneumologia, malattie infettive, diabetologia, infiammazione, e analgesia. Menarini è inoltre impegnata in oncologia, con 3 nuovi farmaci in studio, due anticorpi monoclonali e una molecola di sintesi inibitore della PI3K, in sviluppo per il trattamento di differenti tumori.

 

MENARINI PILLS OF ART

Su concessione del Ministero per i beni e le attività culturali Leggi tutto »