Il nostro sito usa cookie per offrire una migliore fruibilità di navigazione inclusi cookie "terze parti" e di profilazione per l‘invio di comunicazioni commerciali in linea con le preferenze manifestate dall‘utente nell‘ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui per disabilitarli. Se prosegui nella navigazione sul sito acconsenti all‘uso dei cookie
12 apr 2017

MENARINI ‘PORTA’ ACQUA DI SIRMIONE A CASA DEGLI ITALIANI

   

Firmato l’accordo con cui Menarini distribuirà ‘Acqua di Sirmione’ di proprietà di Terme di Sirmione, prodotto leader per la salute delle vie respiratorie di tutta la famiglia e soprattutto dei soggetti più delicati: bambini, anziani e donne in gravidanza.

 

Sirmione, 12 aprile 2017 - Da oggi Acqua di Sirmione, la soluzione nasale più conosciuta e utilizzata in tutta Italia, entra in Menarini che ne ha appena acquisiti i diritti di commercializzazione nel nostro Paese. Grazie a questo accordo l’azienda fiorentina si rafforza ulteriormente nel settore dei prodotti da banco e si prefigge di ampliare la presenza di un prodotto dalle caratteristiche inimitabili.

Acqua di Sirmione, preveniente da Terme di Sirmione è esclusivamente acqua termale,  microbiologicamente pura, 100% naturale, del tutto atossica e priva di effetti collaterali, indicata per la cura di riniti, sinusiti, bronchiti ma anche per l’igiene e il benessere delle mucose nasali.

Acqua di Sirmione è unica poichè esiste solo in natura e non è riproducibile chimicamente. Nasce a più di 800 metri di quota, sul Monte Baldo, e scende fino a 2100 metri sotto il livello del mare. Questo è un percorso che dura più di 20 anni e che arricchisce quest’acqua di minerali e di proprietà uniche.


Giacomo Gnutti, amministratore delegato di Terme di Sirmione, azienda nota per la cura delle vie respiratorie aggiunge: “con Menarini  abbiamo avviato una partnership importante e di lunga durata con il comune obiettivo di rinforzare la posizione in farmacia del nostro prodotto di punta, presente sul mercato con successo sin dal 94”.

“ ‘Acqua di Sirmione’ è tra le acque termali – hanno dichiarato Lucia e Alberto Giovanni Aleotti, presidente e vice presidente del Gruppo Menarini – più note e riconosciute nel nostro Paese. Si tratta di un prodotto naturale  unico che riteniamo di grande utilità per i pazienti e che vogliamo contribuire a far crescere ulteriormente, a conferma della nostra attenzione verso l’eccellenza e l’unicità italiana”.

Acqua di Sirmione unisce le qualità delle acque sulfuree, che hanno proprietà antinfiammatorie e mucolitiche, alle qualità delle acque salsobromoiodiche che hanno azione idratante e antisettica – sottolinea Carlo Sturani Direttore Scientifico Sanitario di Terme di Sirmione. - Le molteplici azioni documentate dalla ricerca scientifica per le acque sulfuree salsobromoiodiche  rendono il prodotto indicato per inalazioni e aerosol in caso di affezioni delle alte vie  respiratorie, soprattutto nei bambini: Acqua di Sirmione libera il naso chiuso, aiuta a respirare meglio e contribuisce all’igiene quotidiana delle vie respiratorie. Tutto questo senza significativi effetti collaterali e interazioni riportate con altri farmaci. Caratteristiche che la rendono ottima per l’uso anche nei soggetti più delicati: oltre ai bambini, Acqua di Sirmione si rivela utile anche per la salute delle donne in gravidanza, degli anziani e di aiuto per tutti in moltissime occasioni, per esempio per mantenere ben idratate le mucose quando si viaggia in aereo”.

L’acquisizione dei diritti di vendita da parte di Menarini è un’importante traguardo per la multinazionale farmaceutica fiorentina, in forte espansione negli ultimi anni nel settore dei prodotti da banco grazie a marchi storici come Vivin C, Sustenium, Fastum, ed Enantyum e nuovi marchi come Prostamol.

 

La qualità al primo posto

 
 

La qualità è il punto di partenza e di arrivo di un farmaco Menarini.

LEGGI TUTTO »