Il nostro sito usa cookie per offrire una migliore fruibilità di navigazione inclusi cookie "terze parti" e di profilazione per l‘invio di comunicazioni commerciali in linea con le preferenze manifestate dall‘utente nell‘ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui per disabilitarli. Se prosegui nella navigazione sul sito acconsenti all‘uso dei cookie
02 dic 2016

Gruppo Menarini: in Italia 250 nuove assunzioni in 10 mesi

COMUNICATO STAMPA

Firenze, 2 Dicembre 2016: Trend positivo per la farmaceutica Menarini che nei primi 10 mesi del 2016 ha assunto 250 nuovi dipendenti in Italia e 230 nel mondo.

L’età media dei neoassunti in Italia è di 29 anni, il 60 % sono uomini e il 40% donne: tutti profili altamente qualificati, laureati o con diplomi tecnici, che si aggiungono al totale di oltre 16.000 dipendenti in 130 paesi nel mondo. In Italia Menarini è presente con stabilimenti, centri di ricerca e uffici a Firenze, Pisa, Milano, L’Aquila, Pomezia, Bologna e Rapolano Terme (Siena).

L’orizzonte occupazionale all’interno dell’Azienda farmaceutica fiorentina è molto ampio, dalla produzione di farmaci di altissima qualità nei 15 stabilimenti in vari Paesi alla ricerca in oncologia e in nuove tecnologie nell’ambito dei vaccini.

L’azienda continua a ricercare personale qualificato prevalentemente per la sede centrale di Firenze, ma anche per gli altri stabilimenti, centri di ricerca o uffici in Italia come L'Aquila, Pisa, Milano, Pomezia, Bologna e Rapolano Terme (Siena).

“In questi mesi abbiamo acquisito uno stabilimento chimico in Lombardia, Lodichem, che stiamo rilanciando; creato in Toscana VaxYnethic, una joint-venture molto sfidante che studia tecnologie innovative per la produzione di vaccini, ampliato filiali e sedi di rappresentanza nel mondo, siglato contratti di ricerca con aziende leader nel mondo. Abbiamo accettato una sfida di crescita”- hanno commentato Lucia Aleotti e Alberto Giovanni Aleotti, Presidente e Vicepresidente del Gruppo Menarini. “E le nuove assunzioni ne sono una positiva conseguenza”.

Il Gruppo Menarini, sotto la guida di Lucia Aleotti e di suo fratello  Alberto Giovanni Aleotti, è oggi la prima azienda farmaceutica italiana nel mondo. Il gruppo conta oltre 16.000 dipendenti di cui il 91% laureati e tecnici. Il padre, Alberto Sergio  Aleotti, ha portato l’azienda all’eccellenza internazionale, consolidata poi sotto la guida dei figli Lucia Aleotti e Alberto Giovanni Aleotti.
L’eccellenza è da sempre l’obiettivo del Gruppo Menarini che oggi, grazie all’intuito e allo spirito imprenditoriale di Alberto Sergio Aleotti e dei figli Lucia e Alberto Giovanni Aleotti, vanta un sistema di lavoro efficace e degli standard unici che assicurano qualità in ogni fase.



La qualità al primo posto

 
 

La qualità è il punto di partenza e di arrivo di un farmaco Menarini.

LEGGI TUTTO »