Il nostro sito usa cookie per offrire una migliore fruibilità di navigazione inclusi cookie "terze parti" e di profilazione per l‘invio di comunicazioni commerciali in linea con le preferenze manifestate dall‘utente nell‘ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione sul sito acconsenti all‘uso dei cookie

MEN1703

Inibitore delle chinasi PIM e FLT3

Attuale fase di sviluppo: Fase I/II


MEN 1703 è un inibitore delle chinasi PIM e FLT3 originato sa Selvita e acquisito dal Gruppo Menarini all’inizio del 2017.
L’unicità del profilo della molecola è dovuta alla sua abilità di inibire sia le chinasi PIM, importanti nella regolazione del ciclo cellulare, della sopravvivenza cellulare e nella tumorigenesi, che la chinasi FLT3, enzima implicato nella formazione e progressione della leucemia mieloide acuta.
Nessuna delle molecole attualmente in sviluppo clinico presenta questa duplice attività.
MEN1703 ha cominciato uno studio clinico di fase I/II in pazienti con leucemia mieloide acuta refrattaria e recidivante nel Marzo 2017.
Evidenze precliniche supportano lo sviluppo clinico non solo in tumori ematologici ma anche in tumori solidi.
Sono in corso il trasferimento tecnologico del processo di produzione a Menarini e gli studi preclinici per supportare ulteriormente le indicazioni selezionate, identificarne delle nuove e indirizzare il disegno degli studi clinici

Aree terapeutiche

 

Scopri tutti i prodotti Menarini commercializzati in Italia.

LEGGI TUTTO »

Diagnostica

 

Tecnologia avanzata.

LEGGI TUTTO »

Il gruppo Menarini

 

Scopri la prima azienda farmaceutica italiana nel mondo.

LEGGI TUTTO »

La qualità al primo posto

 
 

La qualità è il punto di partenza e di arrivo di un farmaco Menarini.

LEGGI TUTTO »